Zubini | Earth day: annaffiate risparmiando acqua!
52441
post-template-default,single,single-post,postid-52441,single-format-standard,qode-core-1.0.1,ajax_fade,page_not_loaded,,zubini-ver-1.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,grid_1200,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.3,vc_responsive

Earth day: annaffiate risparmiando acqua!

Evitare gli sprechi è fondamentale al giorno d’oggi, l’acqua è un bene prezioso, e possiamo innaffiare le piante senza sprecarla. Ecco qualche consiglio utile per tenerle “idratate” e fresche senza danni per l’ambiente e il portafogli:

  1. Per innaffiare le piante, usate l’acqua di cottura della pasta, lasciate raffreddare a temperatura ambiente.
  2. Anche l’acqua in cui avete bollito o pulito le verdure (specialmente le patate) è perfetta per innaffiare orto e giardino.
  3. Non esagerate ad innaffiare, ogni pianta e fiore ha le sue necessità, e dare troppo acqua è persino nocivo.
  4. Fate la pacciamatura, ricoprendo il terreno con uno strato di materiale, al fine di impedire la crescita delle malerbe e mantenere l’umidità nel suolo.
  5. Scegliete piante che richiedono un irrigazione minore.